Momento di maturazione rilevante per i premi di produttività e servizi rientranti nel welfare aziendale

il fisco, n. 26 p. 2533
Commento alla normativa | di Gabriele Sepio e Gianpaolo Sbaraglia

Nel 2019, l’Amministrazione finanziaria ha fornito importanti risposte sul corretto trattamento fiscale dei premi di produttività e dei benefit che compongono un piano di welfare aziendale, assegnati in favore dei lavoratori dipendenti. Per quanto riguarda i premi di risultato sono state fornite indicazioni sul momento di applicazione del regime agevolativo, mentre con riferimento al welfare aziendale gli interventi di prassi hanno riguardato le questioni interpretative in merito alla sussistenza della finalità di “oneri di utilità sociale” ( art. 100, T.U.I.R.) per i servizi di trattamenti estetici e di trasporto e, più nello specifico, di car pooling. Tali indicazioni appaiono quanto mai importanti in questo periodo, in cui la produttività e il welfare aziendale sembrano aver assunto un ruolo ancora più pregnante nella fase di contenimento della diffusione del COVID-19 per supportare il lavoratore, non solo in termini di mobilità per il raggiungimento dei luoghi di lavoro, ma anche di sostegno al reddito e di prevenzione medica ed assistenziale.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email